Martedì, Ottobre 17, 2017

Biografia

michael

...dai ghetti americani all'Olimpo del Pop...






Joseph_Walter_Jackson__Katherine_ScruseNella Chicago del 1950 si era formato un gruppo di giovani neri che si esibivano interpretando cover di artisti come Fats Domino e Ckuck Berry; si facevano chiamare Falcons e uno di loro era Joseph Walter Jackson, il quale trovò nella schiera delle giovani fans quella che poi diventò sua moglie, Kathrine Scuse. I due coniugi presero casa a Gary, in Indiana, e misero su famiglia. Il 29 agosto 1958, Katherine diede alla luce il suo settimo figlio, Michael Joseph.

Col crescere della famiglia la situazione economica in casa Jackson cominciava a diventare preoccupante e Joseph fu costretto a lasciare la musica e a lavorare come operaio metalmeccanico. La passione per la musica aleggiava comunque in casa Jackson e il padre regalò ai figli una vecchia strumentazione del periodo dei Falcons e s’improvvisò manager di questa prima baby-band dello Stato dell’Indiana. Michael era ancora troppo piccolo, ma sembrava essere il bambino prodigio della famiglia: aveva un buon senso del ritmo e soprattutto una bellissima voce.

Nel 1963 Michael si unì alla band dei fratelli e ne diventò la voce solista; il gruppo venne inizialmente chiamato Jackson Family, poi Jackson Brothers e infine Jackson 5.

J5Sulle scene Michael era un vero showman e coreografava le performance sonore e canore dei suoi fratelli che gli attribuirono l’appellativo di dancemonster, un’iperbole che nascondeva anche un po' d’invidia. Grazie quindi a Michael, i Jackson 5 passano dai piccoli show locali ad un contratto con la leggendaria etichetta discografica Motown. A Los Angeles, sede della casa discografica conobbero diverse star del momento, Stevie Wonder, Marvin Gaye e Diana Ross; quest’ultima, entusiasta di questa band, assicurò ai giovani talenti il suo appoggio, tanto che nel 1969 coinvolse i Jackson 5 in un suo album Diana Ross present the Jackson 5. Il primo album ufficiale dei Jackson 5 fu pubblicato dalla Motown nel 1970 col titolo di ABC. I Jackson 5 pubblicarono qualcosa come quindici album, scalando le classifiche e sostenendo tour affollatissimi.

Michael registrò quattro album da solista con la Motown, ma nel 1975, a causa della limitata libertà artistica concessagli, il gruppo decise di non rinnovare il contratto e scegliere una nuova etichetta. La band, tranne Jermaine, il quale decise di continuare a registrare da solista per la stessa etichetta, siglò un accordo con la Epic e così i Jackson 5 diventarono semplicemente i Jacksons.

MJMr.QSoltanto nel 1978 Michael Jackson decise di intraprendere la carriera solista e partecipa come attore alle riprese del film The Wiz; è proprio durante tali registrazioni che conobbe il leggendario Quincy Jones, noto tuttofare nell’ambito dell’R&B. Grazie all’intervento di Quincy Jones, Michael registra il suo primo album da solista per la Epic Records/CBS dal titolo Off the wall, che oscura la fama dei Jacksons e gli regala lo sperato successo. Il 1982 Michael compare nuovamente in classifica e vi rimane per 37 settimane con l’album Thriller, accompagnato dall’omonimo cortometraggio diretto da John Landis; è l’album più venduto nella storia della musica che ancora adesso registra vendite. Michael comprò un enorme ranch in California che battezzò Neverland, attrezzandolo a parco giochi e invitando ragazzi sempre più piccoli a visitarlo e stare ospiti da lui. La sua propensione per la chirurgia plastica e comportamenti talvolta bizzarri, come indossare mascherine, fecero di lui un bersaglio gradito per i tabloid di tutto il mondo; inoltre la sua riluttanza a concedere interviste aumentò inevitabilmente l'interesse sulla sua vita, dando adito a leggende metropolitane come quella secondo cui la star dormirebbe in una sorta di camera iperbarica. Nel 1985 acquista la ATV Publishing, che possiede i diritti delle canzoni dei Beatles, una mossa che a quanto sembra rovinò i suoi rapporti con l’amico Paul Mc Cartney.

Nel 1984 Michael Jackson è promotore insieme a Lionel Ritchie del progetto We are the world, un singolo i cui proventi furono destinati ai bambini africani; all'interpretazione parteciparono le più grandi stelle U.S.A. della canzone: il successo fu planetario.

Il 1985 non fu un anno splendido per Michael Jackson, ma più tardi, nel 1987, tornò alla ribalta, nel rinnovato tripudio di fans e dei mass media, con l’album Bad.

Nel 1991 Dangerous è un altro successo, ma negli Stati Uniti l'immagine di Michael Jackson viene pesantemente ridimensionata dalle voci di improbabili molestie ai minori. Nel tentativo di dare fondamento alla sua normalità sposa Lisa Marie Presley, figlia del celebre Elvis. Purtroppo il matrimonio dura solo due anni e Jackson rimedia celermente sposando la sua infermiera Debbie Rowe che gli darà fra l'altro il primo figlio.

MJ1La sua voglia di fare musica continua ed ecco che nel frattempo esce HIStory-past, present and future, accompagnato come di consueto da un'enorme campagna promozionale. L'album è doppio e consiste in un greatest hits e in un nuovo album, lanciato dal singolo, in duetto con la sorella Janet, Scream. L'uscita del nuovo lavoro viene supportata da un'altra tournee e da un nuovo disco Blood on the dance floor-HIStory in the mix.

Js_in_30thMichael Jackson viene inserito nella Rock'n'Roll Hall of fame nel marzo 2001 e lo stesso anno organizza un mega concerto al NYC's Madison Square Garden per celebrare i suoi 30 anni di carriera. Oltre ai tributi in suo onore da Whitney Houston, Britney Spears, Nsync e Liza Minnelli, il concerto vede la partecipazione anche dei Jacksons, nuovamente insieme sul palco dopo quasi 20 anni. Lo spettacolo viene trasmesso dalla CBS e batte tutti i precedenti record di ascolto con oltre 25.000.000 di telespettatori.

WMCIGIn occasione della strage dell’11 settembre, quando New York viene sconvolta dalla tragedia delle Twin Towers, Michael decide di reagire a questo duro colpo scrivendo una canzone dedicata alle vittime della tragedia raccogliendo attorno a se 40 star, fra cui Celin Dion e Mariah Carey, e registra il brano What more can I give? Accompagnato da una versione in lingua spagnola dal titolo Todo para ti, che vede la partecipazione fra gli altri anche di Laura Pausini. Il 25 ottobre 2001 Michael Jackson e i suoi migliori amici si riuniscono a Whashington per un concerto benefico durante il quale viene presentata ufficialmente la canzone per le vittime della strage delle Torri Gemelle.

Sempre nell'ottobre 2001 viene pubblicato il suo nuovo capolavoro, Invincible, che contiene il singolo You rock my world, accompagnato da un videoclip che vede l'apparizione di Marlon Brando, e altre canzoni che vedono l'apparizione di grandi star della musica come Carlos Santana.

Nel novembre del 2003 esce la raccolta di successi Number Ones, ma anche la notizia che Michael Jackson dovrà essere arrestato per accuse plurime di molestie a bambini; sarà giudicato No Guilty!

Nel febbraio del 2006 esce Visionary - The Video Singles, contenente 20 dei suoi singoli più noti. I 20 singoli vennero ripubblicati, ogni settimana uscivano 2 singoli, malgrado fossero passati molti anni dal rilascio ufficiale ebbero un ottimo successo facendo il record del Maggior numero di singoli nella top del Regno Unito (dato ufficializzato dal Guinnes Dei Primati) con 19 singoli nella Top 40.

MJ-GWRIl 15 novembre 2006 Jackson si è esibito ai World Music Awards, a Londra (Gran Bretagna). Lì ha ricevuto il Diamond Award ("Premio di Diamante"): premio che onora gli artisti riusciti a vendere più di 100 milioni di copie con i propri album. Ha partecipato al meeting alla sede del Guinness Dei Primati, dove gli sono stati attribuiti ben sette record mondiali in aggiunta a quelli già ricevuti negli anni passati:

  • Intrattenitore di maggior successo di tutti i tempi, per aver guadagnato 125 milioni di dollari solo nel 1989, esclusivamente dalla vendita di singoli ed album;
  • Primo intrattenitore ad aver venduto ufficialmente più di 100 milioni di album al di fuori degli USA;Album più venduto di tutti i tempi (Thriller, del1982), che ha venduto oltre 104 milioni di copie;
  • Primo artista al mondo ad entrare direttamente al primo posto delle classifiche singoli americane (You are not alone);
  • Artista più giovane arrivato al top delle classifiche americane (aveva 11 anni);Miglior video musicale  di tutti i tempi ("Thriller");
  • Record di permanenza in vetta alle classifiche americane (37 settimane di seguito).

In occasione del 25° anniversario dell'uscita dell'album che lo ha reso celebre in tutto il mondo, l’11 febbraio 2008 venne rilasciato un cofanetto speciale che ripercorre l'intero album arricchito da materiale inedito. Il cofanetto è uscito in tre versioni speciali composte da un CD e un DVD. Il CD contiene le classiche tracce audio della release originale con in aggiunta un brano inedito (For All Time) più cinque remixes: The Girl is Mine 2008 con Will.i.am, P.Y.T. (Pretty Young Thing) 2008 con Will.i.am, Wanna be Startin' Something 2008 con Akon, Beat It 2008 con Fergie dei Black Eyed Peas, Billie Jean 2008 Kanye West mix. Nel DVD sono contenuti i video di Billie Jean, Beat It, Thriller e l'esibizione di Michael al Motown 25: Yesterday, Today and Forever. La riedizione ha venduto in tutto il mondo oltre 4.000.000 di copie (fino a luglio 2008).

Il 29 agosto 2008, il giorno del 50° compleanno di Michael Jackson, è uscito in Australia, Gran Bretagna, Ungheria, Nuova Zelanda, Austria, Olanda, Filippine, Giappone, Belgio, Germania e anche in Italia una nuova raccolta dal titolo King of Pop. Si tratta di un'antologia in cui, a differenza delle precedenti, sono stati i fans a decidere le tracce da inserire che formeranno quindi la tracklist del disco; in Australia il disco è stato pubblicato in 2 versioni: la prima è un'edizione limitata contenente un libro che ripercorre tutta la carriera di Jackson, mentre la seconda è allegata ad un poster. Nella raccolta si possono selezionare anche canzoni dei Jackson 5 e The Jacksons, inoltre anche le tracce remixate contenute in Thriller 25 (l'edizione celebrativa per i 25 anni dell'album Thriller) e le tracce inedite contenute nel boxset Michael Jackson: The Ultimate Collection pubblicato nel 2004. L'album non è stato pubblicato negli Stati Uniti, nel Regno Unito ha raggiunto la 3 posizione vendendo oltre 25.000 copie nella prima settimana, il successo si è conseguito anche in Svezia, in Germania e in altre nazioni. Ciò a dimostrazione che Michael Jackson è molto amato dal pubblico di tutto il mondo. Michael Jackson nel contempo starebbe lavorando in studio al nuovo album. Il progetto è stato registrato in Irlanda e Las Vegas, dove Jackson ha lavorato con Chris Brown, Will.I.Am dei Black Eyed Peas, Rodney Jerkins, Teddy Riley e molti altri. Will.i.am ha descritto il prossimo album come un Off the Wall per la generazione di oggi: nel progetto ci sono tracce che egli descrive come "canzoni pop perfette". L'album doveva essere rilasciato alla fine del 2007, tuttavia il 17 di settembre del 2007 Will.I.Am ha confermato in un'intervista al sito web INTERIA.PL che ciò avverrà nel 2008 e che non è l'album ritorno di Jackson, parchè "Michael non è mai finito" e "perché la sua musica è suonata in tutto il mondo, in ogni club". Il 22 settembre 2007 Jackson è al Clinton Recording Studio di New York per lavorare a nuove tracce con Will.I.Am.

Nel luglio 2008 comincia a circolare su internet la canzone Hold My Hand. Di questa canzone era già stato rilasciato un sample con il solo Akon protagonista. Quest'ultimo non ha preso molto bene la diffusione non ufficiale del suo nuovo brano, soprattutto perchè il duetto con Jackson ha cominciato a circolare abusivamente anche nelle radio e soprattutto perchè il suo album non è ancora stato pubblicato. In linea di massima la canzone ha comunque ricevuto consensi positivi, regalando al mondo musicale una voce di Jackson straordinariamente ferma e cristallina. Nel 2008 gli album Off The Wall e Thriller sono stati inclusi nella Grammy Hall Of Fame Awards.

MJ_in_TIIDopo la chiusura del Neverland Ranch, dopo presunti problemi di salute, dopo molto tempo lontano dalle scene, nel mese di marzo del 2009 torna in pubblico organizzando a Londra una conferenza stampa per presentare il suo nuovo tour mondiale, This Is It, che si sarebbe svolto nella capitale britannica a luglio. Ma il tour non sarebbe mai iniziato: il 25 giugno 2009 Michael Jackson è deceduto nella sua casa a Los Angeles. Dopo una chiamata al 911 è stato portato dai paramedici nel centro medico dell'Universitè della California, ma i tentativi di rianimazione sono falliti e il cantante è stato dichiarato morto. La causa della morte ipotizzata subito dai medici fu quella di un probabile arresto cardiaco.

Il padre in una dichiarazione ufficiale riferisce a tutti i fans della pop star il pensiero di tutta la famiglia Jackson che dice: “Continuate ad amarlo!”. Riguardo alla sua eredità Michael ha deciso di lasciare il suo patrimonio alla mamma Katherine, ai suoi tre figli e a una o più associazioni di beneficienza. Secondo alcune fonti, il patrimonio del cantante potrebbe superare 1 miliardo di dollari (contando anche i diritti musicali e le riedizioni postume).

facebook

Trovaci su Facebook

SPEECHLESS

Mi piace
twitter

Seguici su Twitter

SPEECHLESS2004

Segui
youtube

Guardaci su YouTube

SPEECHLESS2004

Vai al canale
Bewons

Danza su Bewons

Associazione Culturale SPEECHLESS

Iscriviti!